giovedì 8 novembre 2012

Spaghetti al tonno, limone e pangrattato

E chi se lo sarebbe immaginato.
Un continuo.
Senza interruzione, da allora.
Almeno una email al giorno.
Quando gentile, quando meno.
Quando polemica.
Quando pressante.
Quando irritata.
Quando sgarbata, si, perchè non ci facciamo mancare nulla.
Ma come nella migliore telenovela, l'enigma va avanti.
Ti prego, dimmelo.
Questa la domanda più gettonata da quando ho parlato della ragazza con la L.
Un po' di curiosità speravo di suscitarla, ma avete presente quando gli eventi in meno di un battito di ciglia prendono forma, vita e sfuggono totalmente al controllo?
Questo il caso.
Non è tanto a stupirmi il fatto che mi si domandi l'identità della ragazza in questione.
Ma che me lo chieda gente che non conosce nemmeno me, questo si.
Perfetti sconosciuti che implorano il nome di una perfetta sconosciuta, tramite un'ennesima perfetta sconosciuta.
Cosa mai cambierà, dico io, il saperlo o meno?
Non cedo,  sono perfida come qualcuno ha osservato.
E partono le supposizioni.
Ho capito, è una amica immaginaria e non esiste.
Mi spiace sempre contraddire, ma esiste in carne, ossa e piè veloce.
E' la tale foodblogger? O forse l'altra?
Niente da fare.
E' un uomo!
Beh, non mi è proprio parso, a meno che il suo non fosse un travestimento perfettamente riuscito.
E' un tuo amante che fai passare per donna per potergli scrivere pubblicamente.
Ma quando mai andrei a complicarmi la vita in questo modo? Suvvia! Specie quando l'augusto consorte è primo lettore di questo blog.
Complimenti a tutti per la fantasia, ma temo di dover deludere.
La ragazza con la L è proprio...una ragazza con la L.
E risalire a qualcosina in più non prevede talenti da Sherlock Holmes.
Da me non ne saprete il nome, o come domandato da qualcuno mai visto e sentito prima, nemmeno posterò una sua foto.
Niente età, stato civile, occupazione ed interessi.
Pazienza.
Ma doversela immaginare non è tanto, tanto più divertente? :-)




Gli spaghetti al tonno saranno pure un classico, ma questa versione mette loro il turbo!
Buonissimo ma soprattutto velocissimo il condimento: tutto nel tempo di bollitura della pasta.
Dieci minuti, ed una super cena a tavola.
A lunedì, con una sorpresa!






SPAGHETTI TONNO, LIMONE E PANGRATTATO
da Everyday Food di Martha Stewart
per due persone

una grossa fetta di pane integrale
un cucchiaio d'olio extravergine
2 cucchiai di succo di limone
un cucchiaino circa di buccia di limone grattugiata
abbondante prezzemolo tritato
una manciata di olive
una scatoletta di tonno al naturale da circa 170 g
160 g di spaghetti (o quanti ne volete!)
sale


Spezzettare la fetta di pane nel mixer ed aggiungervi poco sale ed un cucchiaino di olio. Far girare le lame con funzione intermittente finchè si otterranno delle grosse briciole ( non una polvere!)
Versare le briciole su una teglia coperta con carta forno e mettere il tutto in forno a 180 gradi per circa cinque minuti, o finchè ben dorate.
Mettere sul fuoco la pentola per la pasta, intanto tagliuzzare le olive e versarle in una ciotola insieme ad abbondante prezzemolo tritato, il succo e la buccia di limone ed il restante olio.
Scolare la pasta tenendo da parte un bicchiere dell'acqua di cottura, per allungare leggermente il condimento.
Versare la pasta nella ciotola del condimento con poca acqua di cottura e condire con il tonno fatto a pezzi grossolani e parte del pangrattato ormai cotto
Servire subito, con il resto del pangrattato a parte.

NOTE:

- si può usare tonno sott'olio, se lo si preferisce.

- dato che mi viene chiesto spesso sottolineo che Everyday Food di Martha Stewart non è un libro, ma una rivista.



72 commenti:

  1. me lo ricordo il post, a dirti la verita' mi ricordo le parole ma sinceramente non sono cosi' curiosa da sapere chi e' perche' era talmente bello quello che eprimevi che non serviva il suo nome! e' una tua amicizia e tienila stretta;)
    Per gli spaghetti sono come le tue ricettine veloci e super sapotiti per cui vano nella lista da fare!!!
    buona giornata

    RispondiElimina
  2. Günaydın, ne kadar leziz ve güzel görünüyor. Ellerinize, emeğinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  3. Alla faccia della curiosità morbosa! E poi magari sono tutti contro i pettegolezzi!
    Il condimento tonno e limone a casa è parecchio gettonato d’estate anche in versione “fredda”. Mi ispirano quelle belle briciolotte di pane croccante :)
    Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  4. La cosa mi fa ridere ma e' anche inquietante. Era un post bellissimo su una persona speciale ma tutto sto accanimento? E poi chi ti segue davvero lo saprebbe senza bisogno di chiedere. ;)
    Era tanto che non vedevo un piato di pasta su questi schermo, ma come rientro, niente male! Un bacione grande, Pat

    RispondiElimina
  5. Ma poi che cambia sapere l'identità???
    preferisco conoscere tutti i passaggi delle ricette che proponi , piuttosto!!
    ;)

    buona giornata da un'altra ragazza con la L
    loredana

    RispondiElimina
  6. Ahahaha hai suscitato la curiosità e di gente curiosona è pieno!! Passando alla ricetta: una pasta bella, leggera e tanto buona! Di più che si può volere? :-) Bacio!!

    RispondiElimina
  7. Sei fantastica :-)))! Lo spaghetto è il degno corollario ;-)))))
    Baci e buona giornata
    Dani

    RispondiElimina
  8. Mi hai fatto sbellicare più che via mail! Grazie di questo buffissimo post. A preso, per ora devo tornare alle Bibbie e al trasloco (parto sabato, se sopravvivo!!!) :-)

    RispondiElimina
  9. Gnam gnam,ho l'acquolina in bocca e la curiosità alle stelle per la sorpresa di lunedì, ma prometto di non subissarti di mail per conoscerla in anteprima!!!!;-D

    RispondiElimina
  10. Buonissimo questo condimento, veloce e fresco :) Più leggo ricette di Martha Stewart e più mi domando finora in quale pianeta abbia vissuto da non rendermi conto della presenza di cotanto genio culinario

    RispondiElimina
  11. Li faccio anche io questi spaghetti, soprattutto d'estate -ok, da te è come se lo fosse! Certo che c'è gente strana al mondo... tu tieni la tua amicizia con la ragazza con la L
    baci

    RispondiElimina
  12. Leggendo il post ho pensato "mio marito adorerà questa ricetta gliela preparo stasera!!" Sei una fonte di isprirazione continua! Grazie!

    RispondiElimina
  13. Bello bello....mi piacciono le sorprese!! e anche questi spaghetti.....veloci e gustosi è il massimo!
    Ma davvero c'è gente che ti riempie di mail per sapere i dettagli della ragazza con la L?????? ma è pazzesco......

    RispondiElimina
  14. Che buono questo condimento e pure veloce da provare...grazie delle info

    RispondiElimina
  15. Ciao Stefania :) Sarò sincera, io questo post non me lo ricordo, lo vado a leggere :) E comunque, tanto accanimento per un nome nemmeno io lo capisco O_O Questi spaghetti sono invitantissimi, segno la ricettina (mi sa che presto farò una cartella "Arabafelice - ricette" :D Faccio prima! :D) Un abbraccio, buona giornata! :)

    RispondiElimina
  16. In rete c'è tanta gente strana mi sa... Adoro il tonno nella pasta, proverò di sicuro questa versione!!!

    RispondiElimina
  17. Per prima cosa, se si leggono BENE i commenti si capisce di chi state parlando (tu e qualcun'altro ^_*), quindi chi vuole togliersi la curiosità è pregato di leggere attentamente!!!

    Per la ricetta non dico altro che: mi "toccherà" provarla.....
    Cavoli: è il commento più corto mai fatto...

    RispondiElimina
  18. Che ci sia arrivato anche io a capire chi fosse vuol dire che tanto difficile non è...visto che sono sempre quello che ha scoperto chi è BabboNatale a 20anni!!!! :D ahahhahahaha
    Tornando alla morbosa curiosità di capire sempre chi e cosa c'è dietro un acronimo o un personaggio è sempre un aspetto riduttivo di avere un blog, capisco la curiosità ma oltre mi sembra leggermente eccessivo. Mi piace questo spaghetto fresco nel gusto, così come questo blog che rifugge dallo stile voyeuristico e per una volta anche dal....burro!! :P ahahhahhahaaha
    PS
    Vorrai menarmi a questo punto vero?! ahahhahah

    RispondiElimina
  19. il limone non ce lo avevo mai messo ... segnare e provare!!!

    Oddio hai creato un affare di stato ... una crisi di cuba ... una guerra atomica!!!
    Io non ho capito chi è forse perchè è da poco che leggo il tuo blog comunque foglio farti sapere che quella notte ho dormito e l'incubo dell'ignoto di questa persona non mi angoscia ...
    Oddio ecco la mia angoscia salire:"sarò normale a essere così dato che gli altri amano farsi i fatti degli altri???" Ecco il dubbio!!! Mi faccio i tuoi spaghetti e non ci penso più vah.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  20. insomma ci terrai sulle spine! mai provato un piatto con la mollica, prima o poi ce la farò :D ciao cara!

    RispondiElimina
  21. Ho del buon tonno preparato in barattolo dalla mia azienda agricola..... mi sembra una buona ricetta per degustarlo con l'olio nuovo fresco di nuova raccolta

    RispondiElimina
  22. Preferisco.. lasciar spazio alla fantasia.. non sono curiosa quando si tratta di storie, soprattutto persone che non conosco ma questo piattino di pasta, lo faccio spesso, tranne le olive e il pangrattato è un piatto che ti risolve, il pranzo o la cena molto veloce e di gusto.
    Un bacio!
    ps
    Sto leggendo e conoscendo l'impero della signora Stewart che di certo è un'ottima manager... la trovo, ingegnosa e a volte molto furba forse sarà questo il segreto del suo successo?!
    Di sicuro è una che si è documentata.

    RispondiElimina
  23. Ma dai! Davvero? Incredibile. Altro che post, ci potresti scrivere un libro!!!

    Eppure, se ricordo bene, si è anche dichiarata...

    Baci! :)))

    RispondiElimina
  24. Ha i profumi dell'estate :)
    Mi piace!
    Valentina

    RispondiElimina
  25. Non posso pensare che alcune persone non hanno di meglio da fare che torturarti.
    Che poi veramente...ma che gli importa???
    ahahahah
    Che buona questa pasta! Una semplice pasta al tonno con un tocco di originalità!
    da provare assolutamente!
    ciaooooo
    Francesca

    RispondiElimina
  26. la ricetta sembra buonissima con quest'inserimento del limone.
    ma...mi sbaglio o il tonno non ce l'hai meso nella ciotola?
    Bacioni

    RispondiElimina
  27. incredibile! se non l'avevi scritto si vede che non ne avevi l'intenzione, mah! :-D
    nei commenti lei si era riconosciuta, ma era lei? chissa!

    RispondiElimina
  28. piattino semplice e gustoso...ottima ricetta!
    bacioni

    RispondiElimina
  29. Da te anche i classici cambiano passo.... ed in meglio ovviamente :)

    Ho appena fatto i filetti di salmone glassati alla soya e miele. Sono una vera BOMBA!!!!!! Grazie infinite.

    RispondiElimina
  30. ..non ci posso credere li ho mangiati poco fa a pranzo!!!!...io però non ci metto né le olive né il pane grattugiato...e allora provo la tua versione con il pane grattugiato (..che le olive non è che mi piacciono tanto :-/)
    Buona buona Stefania! Ciao, Roberta

    RispondiElimina
  31. ahahah, la perfidia ti si è rivoltata contro!!!!
    Eppure bastava leggere i commenti per scoprire chi è, hai lettrici curiose ma disattente.
    Pam (la volpe :D)

    RispondiElimina
  32. Cara Araba, ti confesso che la pasta col tonno bianca non mi piace proprio...ma se mi dici che prende il turbo potrei fare un eccezione! :-)
    a questo punto però voglio anch'io contribuire alla leggenda della L.. magari così ci scrivi un libro...è forse La ragazza LaLLaLLero? :DD
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  33. Hai davvero messo il turbo a quesi spaghetti, carissima! Ci piacciono...
    un saluto affettuoso
    simo
    p.s. geniale la torta due ingredienti!!!!!!

    RispondiElimina
  34. ottimi, ottimi e ancora ottimi questi spaghetti.buonissimi!

    RispondiElimina
  35. che delizia questi spaghetti Stefy! mi ha fatto sorridere la storia del presunto amante ihihi !

    RispondiElimina
  36. Saranno anche semplici, saranno anche un classico ma io ne vado matta!

    RispondiElimina
  37. Grande Grande graNde!!! Donna temeraria e brillante in cucina, vivace e arguto senso dell'humor, le tue pubblicazioni sono happening ormai :) mi compiaccio con l'augusto marito, primo lettore, per l'ottima scelta ;) sicuramente con Stefania/Araba non ci si annoia mai! Grazie :-) nikita

    RispondiElimina
  38. Olive nere o verdi? Merci merci Diana

    RispondiElimina
  39. e qui prendi per la gola mia figlia...vivrebbe di tonno!!! piatto fa vo lo so!!!!

    RispondiElimina
  40. Allora, parliamoci chiaro: chi ti segue veramente non ha manco bisogno di indagare molto. E ricordo che ero gia arrivata e lei( o lui!) grazie a te! Non e' che costoro prendono la scusa per chattare con te in privato?
    Teacher, sei troppo affascinante ^_^
    Mi piace proprio questo piatto, da me il tonno, soprattutto quello fresco, ha sempre un posto speciale a tavola.
    Il pesce con la T!
    (susciterà altrettanta curiosità ??)

    RispondiElimina
  41. non ci arriverei nemmeno se mi arrovellassi tutta la notte...troppa fatica! Ottima idea per un piatto veloce,da me farà successo!Buon fine settimana...

    RispondiElimina
  42. Questa l'ho provata ed è favolosaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! Il limone fa la differenza! Baci

    RispondiElimina
  43. Ma come fai a non fare risultare il tonno troppo asciutto? A me la combinazione dei sapori piace moltissimo ma il tonno spesso fa un po' l'effetto segatura...

    RispondiElimina
  44. Ciao Stefania, io non so di che parli, sicuramente ancora non facevo parte della combriccola............ Cmq che buono il tuo spaghettino, le olive danno un tocco in più! Baci baci

    RispondiElimina
  45. Stefania, proponi sempre delle ricette perfette!
    E leggere i tuoi post è un vero piacere, scrivi benissimo!
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  46. Curiosa sono anch'io (pure parecchio) ma un segreto è un segreto...
    in compenso ho trovato (finalmente) l'uso per le tre scatolette di
    tonno al naturale che il Martirio ha comprato e che a me non piace affatto (al naturale...perchè sottolio invece si)
    perchè le etichette fanno solo colore e i segni che sono disegnati sopra sono ...inutili... si leggono solo le figure!
    Nora

    RispondiElimina
  47. concordo con chi dice che non era difficile arrivarci...ma non capisco questa morbosità. la gente è strana...e le tue ricette stupende!

    RispondiElimina
  48. Oddio ma un buon psichiatra no???? Certo che il fatto di potersi celare dietro un monitor fa proprio strani scherzi!!!! Allungami un po' un piatto di pasta che ho voglia di gustarmelo bene bene :D

    RispondiElimina
  49. Davvero una versione fantastica Stefania !!

    RispondiElimina
  50. è che dal modo in cui hai parlato tutti vorrebbero conoscere una persona così! certo, fa un pò strano chiedere chi sia. boh!!!!

    irene

    RispondiElimina
  51. Ciao Stefy!!! Ma che buona questa pasta!!!! E sta ragazza con la L.????? Vado a rileggermi quell'altro post... bacioneeeee

    RispondiElimina
  52. mi ero persa la zuppa e la ragazza con la L. e confesso che un pò di curiosità mi è venuta!:) anche se in effetti ci conoscosciamo da poco e qualora facessi il fatidico nome è molto probabile che non la ragazza in questione non la conoscerei.. ma è molto bello quello che hai scritto sopratutto questi legami così forti virtual life.. che cosa pazzesca e meravigliosa, aggiungo! squisito piatto di pasta! semplice, veloce e goloso.. magari replico domani! un abbraccio cara:*

    RispondiElimina
  53. La ragazza con la L....ecco un titolo alla kinsella:-D....e si che incuriosisce e come cosi come questo piatto mooolto saporito!!! Baci, Imma

    RispondiElimina
  54. @ MAry : grazie

    @ Dolcemeringa Ombretta: hai centrato il punto ;-)

    @ Fuat Gencal: grazie

    @ Federica: si, la cosa fa sorridere anche me.

    @ Patty: è che non ne mangiamo tanta,a dire il vero.

    @ Loredana: quello che dico anche io!

    @ Zonzo Lando: ma non pensavo fino a questo punto.

    @ Daniela: ;-)

    @ Pellegrina: :-)))))

    @ Mariint: tanto lunedì è vicino...;-)

    @ Paola: è che effettivamente in Italia non è molto nota.

    @ Memole: :-)

    @ Passiflora: beh, da me è sempre estate :-)

    @ Plutina: allora, adorati? ;-)

    @ franci e vale: vero si!

    @ MARISTELLA: grazie

    @ Valentina: ;-)

    @ Provare per Gustare: ti ringrazio

    @ Marina Paris: e non solo lì :-)

    @ ste.lele: tu sei una lettrice attenta, altri un po' meno ;-)

    @ Gambetto: sento che sta arrivando il momento in cui cucinerai una ricetta di Nigella o Martha, vero??? Mi metto sulla riva del fiume e aspetto ;-)

    @ ELENA: eh si, dai toni di certi mail sembrava un affare di stato.

    @ vickyart: ;-)

    @ bussola: i tuoi spaghetti saranno specialissimi, allora!

    @ Laura: La super Martha è un genio del business, niente da fare...

    @ Ziopiero: ma sai com'è, a volte si guardano solo le figure...;-)

    RispondiElimina
  55. Carino...Ma sai che qui non ci si può abbonare a riviste straniere?

    RispondiElimina
  56. Davvero gustoso questo piatto. E fatto proprio per una tuna-addicted come me :-P

    RispondiElimina
  57. @ Valentina Marangoni: che da me poi è sempre estate...

    @ Francesca: e chi lo sa???

    @ gianna: hai ragione, e va messo sulla pasta alla fine.

    @ Acquolina: lei si era riconosciuta ;-)

    @ SQUISITO: grazie

    @ Letiziando: ma grazie!

    @ Roberta Morasco: il pane grattugiato tostato è delizioso, metticelo!

    @ Pamirilla: vero :-)))

    @ Lui e Lei in cucina: anche io ero come te, ma questa versione molto fresca mi ha conquistata.

    @ l'albero della carambola: :-)

    @ lucy: grazie!

    @ Sara: ma te pensa, eh?

    @ ilcucchiaiodoro: anche io!

    @ nikita: riferirò :-)

    @ Diana: quelle che preferisci :-)

    @ Federica Simoni: ma davvero???

    @ Vaty: mi fai morire!!! il pesce con la T!!! :-)

    @ Chiara Giglio: ahahhahahah!

    @ ELy Valsecchi: grazie!

    @ Pola M: perchè non è cotto ma aggiunto a crudo :-)

    @ Angela di Finalmente in Cucina: c'è i link nel post, se vuoi curiosare ;-)

    @ Tale in the Kitchen: mille grazie :-)

    @ TataNora: anche io amo di più quello all'olio, ma inquesta ricetta quello al naturale ha il suo perchè :-)

    @ vale: si , siamo tutti strani :-)

    @ Lauradv: concordo!

    @ giulia pignatelli: che bello rileggerti!

    @ grEAT: auguro a tutti di conoscere una persona così.

    @ Kiara: ;-)

    @ simona: ma non importa il nome, credimi, la descrizione dice già tutto di lei :-)

    @ Dolci a Gogo: vero Imma!!

    @ cristi: non lo sapevo. Sono abbonata alla versione digitale per Ipad.

    @ Gina: perfetto, allora!

    RispondiElimina
  58. Ti seguo sempre ma non ho la benchè minima idea di chi possa essere.
    E devo ammettere che sarei curiosa di scoprire l'identità; certo, non ci penserei neanche di chiedertelo via mail, ma oh, sono sempre stata tremendamente curiosa.
    Comunque sia, a me gli spaghetti così piacciono moltissimo, peccato che in casa mia non li apprezzi nessuno...ecco uno dei motivi (banali, ma sempre motivi) per cui devo andarmene di casa :D

    Alice
    operazionefrittomisto.blogspot.it

    RispondiElimina
  59. sì, a mio avviso tanto tanto più divertente... Scusa sefania se te lo chiedo... visto che non abiti dietro l'angolo nenache tu, mi diresti come hai fatto ad abbonarti a living di martha stewart?
    Grazie 1000 per la risposta.

    RispondiElimina
  60. @ Alice C.: ah però, non piacciono gli spaghetti?

    @ Lara Bianchini: come ho spiegato anche in un commento precendente sono abbonata alla versione per Ipad. In più altre riviste di Martha arrivano alla biblioteca della mia scuola americana :-)

    RispondiElimina
  61. Ciao, ho due premi per te!
    Dana et Dana

    RispondiElimina
  62. mi sa che in questo tempo di assenza dalla blogsfera mi sono persa un po' di cose... ma non starò a indagare! Sono già incasinata per conto mio, ci mancherebbe che mi metta a fare i fatti degli altri ;) Apprezzo soltato la tua bella pasta, molto golosa!

    Ciao e a presto,
    Michela

    RispondiElimina
  63. Ma dai ! ... facciamoci uno spaghettino gustoso come questo che la mia lettera preferita è la "S" e non c'è "L" che tenga :)

    RispondiElimina
  64. Sai che li faccio anch'io ma senza l'aggiunta del pane, ottima idea...grazie e buona settimana!!!

    RispondiElimina
  65. Araba, già Gambetto si è iscitto su FB. Adesso non esageriamo, eh? Se dovesse fare una ricetta di Martha o Nigella sarei capace di ackerargli il blog!!! :D :D :D

    RispondiElimina
  66. Custodiscila, la tua amica con la L.
    È un tuo diritto.
    È un suo diritto.
    È una tua scelta.
    Le persone se ne faranno una ragione... ecchediamine!
    Che cosa sarebbe altrimenti l'amicizia, se non un rifugio garbato?

    RispondiElimina
  67. Leggendo lo scambio di battute una sola cosa mi è venuta in mente..."e mò come me ne esco!".
    Poi è arrivato Homer nel mio cervello che ha iniziato a correre in mutande urlando "uhuu fai il decerebrato ne esci sempre salvo!!!"...
    "D'oh! non dovevo dirvelo"....huuhhuhuhu scappoooooooo :P ahahaaahahahah

    RispondiElimina
  68. Buonaaaa!! Provata oggi, preparata al volo per il mio compagno, nel giorno del suo compleanno, nella brevissima pausa pranzo che gli concedono... Apprezzatissima!!! Grazie!!!

    RispondiElimina
  69. Sono contenta, Elena Z, e allora auguri al festeggiato e grazie a te!

    RispondiElimina

Leggi i post precedenti: