lunedì 14 gennaio 2013

Torta con le due arance dentro (senza burro)

Nomen omen.
Mica l'ho detto io, ma i nostri padri latini.
E diciamo che era tutta gente che raramente non ci azzeccava.
Un destino nel proprio nome, bello poterci credere.
Chissà sia stato per questo che da piccola andavo dicendo che da grande avrei fatto l'imperatore (non l'imperatrice, si badi bene) : d'altronde il mio viene dal greco e vuol dire "persona che porta una corona"...
Se valga anche per i soprannomi, o nicknames come si chiamano oggi, non è dato sapere.
Beh, in Arabia ci vivo, e quanto alla felicità ci si lavora: arabafelice ci può stare.
Non è particolarmente fantasioso, profondo o intelligente.
Ma mi chiamava così mio papà dopo il trasferimento tra le dune, e ci sono affezionata.
Tanti di voi che ho imparato a conoscere sono stati nicknames prima che persone.
Lo zio più famoso del web rimane tale pur conoscendone il nome proprio.
Il Gambetto nella Zuppa più profondo della blogosfera solo da poco ha avuto nella rubrica del mio telefono la conversione al suo vero.
Non è pigrizia.
E'...l'imprinting :-)
Quel primo nome che mi rimane in testa.
Come la parola zanzara che in arabo so dire solo in dialetto libico per averla imparata da quelle parti, mentre quella in arabo classico proprio non mi entra in testa, facendomi ridere dietro da tutti i sauditi che mi sentono.
Pazienza.
C'è di peggio.
Lettori e commenti su questo blog se ne vedono un certo numero.
Gli abituali, che riconosco spesso dallo stile, giuro, senza nemmeno leggerne la firma.
I distratti, gli attenti, i puntuali, gli indulgenti, i generosi, quelli che si lamentano.
I nomi più curiosi.
Quelli che consigliano, sempre troppo pochi.
Come lui.
Inconfondibile la firma.
Rimedi naturali per emorroidi.
Non state a cercarlo sul blog che i suoi commenti li ho dovuti cancellare.
Ora, non so cosa gli abbia fatto credere che si avesse bisogno dei suoi preziosi consigli.
Grazie, di cuore.
Soprattutto per essere recentemente sparito, gettando nella disperazione chi già mi invidiava cotanto seguito.
Per essere stato una meteora.
O un meteorismo.
D'altronde, come dice la supposta al missile: beato te che vai in cielo :-)


Sempre sul filo nel no comment, e il primo che dice che ognuno ha i followers che si merita lo fulmino!
Piuttosto provate questa torta che si fa in cinque minuti di orologio perchè si butta tutto nel robot: di solito ne vengono raccolte religiosamente anche le briciole...





TORTA DELLE DUE ARANCE
per una teglia da 24cm di diametro

2 grosse arance
2 uova intere
190 ml di olio di semi
300 g di zucchero semolato
250 g di farina
una bustina di lievito per dolci, o 16 grammi se lo trovate solo sfuso

per la glassa

circa 5-6 cucchiai di zucchero a velo
succo d'arancia ( o anche acqua se la preferite neutra)


Sbucciare le arance ed eliminare la parte bianca.
Tagliarle a spicchi ed eliminare i semi visibili, quindi metterli nel robot insieme alle uova e all'olio.
Frullare finchè il tutto è omogeneo, quindi aggiungere la farina, il lievito e lo zucchero.
Frullare brevemente e versare in teglia coperta con carta forno.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa mezz'ora, quaranta minuti (verificare con la prova stecchino.
Farla raffreddare quindi preparare la glassa: aggiungere allo zucchero a velo un cucchiaio del liquido scelto alla volta fino ad ottenere una consistenza nè troppo liquida nè troppo densa, ma che si possa versare facilmente sulla torta.
Aspettare che asciughi quindi servire.



NOTE:


- data la presenza della arance intere nel dolce questo si mantiene molto morbido per quattro, cinque giorni.

- è forse ancora più buono il giorno dopo quello di preparazione.

- lo zucchero come sempre può essere diminuto, se lo si gradisce, ma la torta per me viene benissimo così.




103 commenti:

  1. Molte cose di quando eravamo piccoli, erano segnali impercettibili di quello che saremmo divenuti da grandi. E' la nostra storia che si scrive....

    Meno male che hai pubblicato un'altra senza burro, così non stiamo a sentire lo Zio che si lamenta :D

    Un abbraccio Stefania :-)

    RispondiElimina
  2. Al peggio non c'è mai fine, Stefy cara....^_^ Questa torta, invece, mi sembra mooooooolto interessante. Te la copio!!!!!

    RispondiElimina
  3. Il dolce lo prendo subito in prestito visto anche la mia predilezione per gli ingredienti usati...però sono qui per lanciare un appello, un accorato appello, un grido, un anelito al cielo, al cielo del missile ovviamente, "Emorroidi rimedi naturali" ti prego ripalesati, abbiamo bisogno di te, c'è necessità di sapere che esisti ma soprattutto che potrai supportarci quando altre "supposte" si paleseranno e non importa se queste avranno le vesti di piccole delusioni quotidiane o dello stesso leader degli ultimi 20anni, dobbiamo avere la certezza che tornerai a farci sorridere come dei deficienti e non certo per irridere di chi ha simili problemi...quanto per apprezzare la tua presenza nonsense su questi lidi! W "Emorroidi, rimedi naturali" quindi! :)))
    PS
    Grazie per l'immeritata citazione :)

    RispondiElimina
  4. Vedi?!?! Meglio io che ho pochi followers così non incappo in simili affermazioni :)))))))) Scusa Stefania, ma davvero ci va tutto quell'olio nel dolce? Sai che ne facevo una simile ma con le mandorle?!?! Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. PS2
    L'importante è che sul tuo cell non si associ mai una foto al nome di chi ti contatta, perchè non oso proprio immaginare quale tu possa usare! :P ahahahhhahahahaha

    RispondiElimina
  6. Se il mio nome significa "potente che domina attraverso la pace" mi sa tanto che la mia mamma ci aveva capito poco...molto poco!!!
    Io ho capito che questa torta mi intriga assai...anche da parecchio. Ma il mio robot è un miserello mini tritatutto e l'imapsto dentro non ci sta. Se frullo solo le arance e poi passo tutto in planetaria...se po' fà? Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  7. Que torta tan fantástica, me encanta

    RispondiElimina
  8. bè, direi che ti meriti anche followers come me e ti garantisco, non sono niente male :-P
    Per la torta... prima la devo provare.

    RispondiElimina
  9. Adesso mi avete incuriosito incuriosita con questo "emorroidi rimedi naturali".......mi unisco all'appello,!!
    La torta si prova subito, appena finita quella in dotazione per questa settimana!
    Baci

    RispondiElimina
  10. buona questa torta, complimenti.
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Ahahaha! "Beato te che vai nel cielo", sono sbottata! E non posso farlo dalla scrivania dell'ufficio....
    Araba i tuoi post sono troppo esilaranti, giuro che mi rallegrano la mattinata di lavoro!

    Anche io spesso ormai ragiono a nick e non sono l'unica, a volte quando qualcuno che mi conosce tramite il blog mi incontra mi chiama kitty, la cosa non mi dispiace. Forse chiamarsi con il nick è anche meglio del nome, che alla fine non abbiamo scelto noi. :)
    Ottima la torta

    RispondiElimina
  13. segnata al volo e si fa presto!! baci

    RispondiElimina
  14. credo che sia fantastica, ho giusto delle arance in frigo e mi apprestavo a prendere nota di ingredienti e passaggi, ma.... non ho il robot. adieu torta con le arance :(

    RispondiElimina
  15. mia madre mi voleva chiamare Lucrezia poi ha optato per Elena perchè aveva paura che nella vita mi associassero a Lucrezia Borgia ... a scuola era sempre un dire Elena di Troia ... non so quale è stato peggio ... ottima ricetta
    se ti va passa a trovarmi è iniziato il mio nuovo contest

    RispondiElimina
  16. Poco ci importa del motivo per cui l'esperto di emorroidi sia sparito, meglio lui di altri, no?? e poi si sa che: chi di emorroidi ferisce, di emorroidi perisce :D
    I tuoi racconti mi fanno morire dal ridere!!!

    Per la torta mi chiedevo se, a parer tuo, si possono sostituire le arance con i limoni, in casa mia sarebbe più apprezzata questa versione.


    RispondiElimina
  17. Che bello mi piace l'arancia tutta intera!
    Infatti stavo pensando proprio in questi giorni come fare una torta cosi e arrivi tu sempre a trovare le giuste soluzioni!!!
    Corro subito in cucina, anzi scendo prima per cogliere un paio d'arance dal mio albero!!!!

    RispondiElimina
  18. Io mi affeziono alle blogger che seguo e succede che quando parlo di loro nei miei post, vezzeggi affettuosamente i loro nomi. Quindi tu ogni tanto diventi la mia Arabina preferita.
    Oggi siamo in simpatica sintonia, anzi per un momento, ho pensato che potesse trattarsi della stessa torta. E questa cosa mi è piaciuta assai!

    ps: il mio nome significa "luminosa, splendente, famosa, illustre". Mah! Forse il meglio deve ancora venire...

    RispondiElimina
  19. gestisco blog da dieci anni, ed oramai glisso - non punisco più - chi si rifugia dietro nicknames o schermi per sparare idiozie.
    anzi, lo compatisco.

    ma parliamo di cose molto più serie: questa sembra favolosa! me la raccomandi??
    (è pure facile... dovresti aver capito quanto mi tenta la strada breve, visto che sono una inguaribile pasticciona!)

    RispondiElimina
  20. No comment davvero cara Stefy invece per la torta wow è un sogno!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  21. ahahah che ridere, certo che di persone strane ne girano in rete... buonissima anche questa torta, me la metto nella lista delle cose da fare! :)

    RispondiElimina
  22. questa torta easy e light mi piace molto e sicuramente la proverò! ..... il mondo è pieno di gente bizzarra e questa è una cosa meravigliosa ;-)
    (la supposta ed il missile mi hanno fatto morire!)

    RispondiElimina
  23. Ora mi hai incuriosita, mi piacerebbe sapere il significato del mio nome!!!! Grazie comunque per avermi fatto sorridere, ne avevo proprio bisogno.

    La torta ha un ottimo asptto, se poi si fa in poco tempo, ancora meglio.
    Buona giornata!!!


    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
  24. Ciao Stefania,i nostri padri parlavano anche di vis comica,sempre presente qua nel tuo blog,insieme alle belle ricette.Come per tanti altri,il tuo blog mi mette sempre di buon umore!
    Ti copio subito la ricetta.Anch'io,come Giulia,ne faccio una simile con le mandorle (che ,se ben ricordo, conosci anche tu),ma questa mi sembra piu facile e veloce,dato che non dovro' far bollire le arance per un'oretta..
    Un bacione!

    RispondiElimina
  25. E io che mi lamentavo dei commenti "buonissimo, sfiziosissimo, delizioso, ecc. ecc."! Non lo farò mai più! :P

    Lo scorso anno avevo fatto una torta molto simile con i mandarini, buonissima! Con le arance che sono più delicate mi sa che è ancora meglio!

    RispondiElimina
  26. Eccezionale!!! Finalmente una bella torta per riciclare le arance che mi rimangono in frigo quando faccio le scorzette candite al cioccolato... certo, la linea ne potrebbe risentire un po'...ma c'è sempre la palestra!! Chissà che il tuo premuroso commentatore non abbia qualche rimedio anche per questo....

    RispondiElimina
  27. Mi annoto questa ricetta. Kiss

    RispondiElimina
  28. Nooo, ti ha abbandonata? E ora come farai senza i suoi rimedi? ;)
    Ma lo sai che io da piccola dicevo che da grande avrei fatto la regina?
    Ottima questa ricetta, in questo periodo mangio tantissime arance, la mia piccolina sembra gradire.
    Un bacione Stefania!

    RispondiElimina
  29. Stupenderrima questa torta e anche la dedica al... meteorismo! aahahahahahah Come sempre, leggerti è proprio piacevole! :D Bacio

    RispondiElimina
  30. MA COM'è CHE IO SOLO FOLLOWERS TROPPO NORMALI??? MA MICA è GIUSTO, MA QUANTO RIDI... DOVRAI ANCHE CANCELLARE... MA QUANTO RIDI...
    TORTA MAGNIFICA DA PROVARE

    RispondiElimina
  31. Mi stai facendo ridere ed oggi con questa giornata di pioggia fitta, che si prevede per tutta la settimana nn ne avrei proprio voglia invece ......
    La torta mi piace molto poi con le arance e' una fonte di vitamina C ;-)
    A presto

    RispondiElimina
  32. non ci credoooo!! anche a me arrivano spesso anonimi e "consigli" vari.. ma mr. .. Meteorismo, mai! ahahah, te ne capitano di ogni Stefi!!
    ancora una volta mi hai fatto iniziare bene il lunedì, tra supposte e missili ;-)
    veniamo alla ricetta, adoro le torte senza burro e mi ci sto anche affezionando.
    la rifaccio.. ma solo se mi prometti che non ha controindicazioni in tema di... stitichezza!!!!!!!
    ;-)))

    RispondiElimina
  33. Araba, ciao, non ti scrivo mai ma ti leggo ogni giorno e mi fai fare tante belle risate! Non so se è proprio lo scopo del tuo blog, ma io ti sono grata per questo!! Ma anche le ricettine spesso non sono male... ;-)
    Oggi ti sei superata e quella della supposta e del missile non ho potuto fare a meno di sfoggiarla sul mio profilo facebook!

    RispondiElimina
  34. Direi che il complimento oggi lo faccio alla foto, finalmente priva di quelle dominanti blu che ti hanno accompagnato negli ultimi anni.
    Si vede che i miei kazziatoni servono! :D :D :D

    Sulla torta, anche se senza burro, non mi pronuncio...aspetto che me la faccia Gambetto e me la venga a portare.

    Eleggo invece questa come la battuta del giorno:

    "E' stato una meteora. O un meteorismo!"
    :D :D :D

    /Michela, visto che non mi sono lamentato? :))

    RispondiElimina
  35. Péarto dalla ricetta: l'ho preparata ieri, senza sapere nulla della tua ed è quasi uguale, tranne che per le uova che sono 4 ( mi scadevano!!), mi piace che le ricette siano nell'aria, anche del web!
    Passiamo al commentatore metereopatico: accade quando si è molto popolari, magari anche chi proprio si interessa di tutt'altro si sente in dovere di lasciarti il proprio commento, saluto, segno del proprio passaggio!
    Per fortuna mi chiamo la cucina di mamma...per altre stanze della casa lascio carta bianca agli altri! ;)

    RispondiElimina
  36. Anche io molte volte riconosco chi commenta senza guardare il nome ma e' bello cosi' vuol dire che c'e' feeling in un modo ho nell'altro. C'e' gente strana nel web ma il bello e' anche questo a me e' capitata un anonima che per tutta l'estate mi ha tampinata dicendomi che era una masinina , e ho dovuto scoprire poi che era una fan di Masini per cui ti lascio immaginare i commenti...
    la torta e' nelle mie corde, purtroppo ancora non sono riuscita a fare quella di mele che e' in cima alla lista e poi metto questa;)

    RispondiElimina
  37. cara Stefania, i tuoi post sono come le tue ricette: impedibili!!! haahahaha mi fai impazzire con le tue battute, meglio della Littizzetto...poi mi scrivi "meteora o meteorismo", mi sbellico ancor più!

    Questa ricetta me la salvo, mi piace non solo per il prfumo e la morbidezza che mi rimandano come idea ma altresì per la velocità di preparazione!!!

    buonissimo lunedì :D
    Clara

    RispondiElimina
  38. Le tue ricette sono sempre delle sorprese...e anche questa mantiene le aspettative! In più gli agrumi mi fanno impazzire e i dolci agrumati sono per emirresistibili...se poi non c'è burro...EVVIVA! Ecco: io credo diminuirò lo zucchero (un cicinino...) :-)
    Grazie!
    Un abbraccio
    simo

    RispondiElimina
  39. Bellissima e veloce me la segno ho le arance non trattate!!
    bravissima buon lunedì!

    RispondiElimina
  40. Ciao! Mi capita di raccontare ciò che leggo sui vari blog che seguo alle mie figlie ed è così che ciò che hai detto sulla libertà delle donne in Arabia è finito nel tema di mia figlia (1° liceo)!!!!
    Non so se questa torta viene bene anche gluten-free, perchè quando metto l'olio al posto del burro non vengono granchè bene...magari c'è qualche truuco che io non so...Uff!!
    Baci!

    RispondiElimina
  41. Stefania... concordo sul destino del nome (ho tre figlie che rispecchiano ESATTAMENTE i loro nomi, soprattutto i ricci biondi della seconda, Flavia)... Ma cara mia mi fai ribaltare con le tue considerazioni! La ricetta è buonissima e la farò certamente... Un bascio!!!

    RispondiElimina
  42. sEMPRE grande,simpatica,arguta e naturalmente con delle ricette super-mega-fanta buonissime,come quella della salsa al cioccolato che ho usato per coprire il mio primo profitteroles.G razie,grazie ed ancora grazie .6 il blog che seguo con maggior attenzione e dedizione.

    RispondiElimina
  43. Hahahahaha pensa che credevo che fosse uno scherzo del 'Sor Gambetto! Ma se tu lo confermi CI CREDO.
    Di pazzi a questo mondo ce ne sono tanti ma uno che si sceglie cotanto nickname... beh... non ha bisogno di commenti!
    Bella la torta e così priva di latticini che quasi quasi cambio in corso d'opera una proposta per un gruppo ...
    Beh, nel frattempo la posso rifare vero? ;-)
    Ciao Araba.. occhio però che di supposte ci sono anche quelle effervescenti.. a volte anche loro si GASANO!!
    Baci
    Nora

    RispondiElimina
  44. @ZioPiero
    Tu se non mi prepari una Setteveli altro che dolce di Araba....è meglio che ti alleni a chiamare l'avvocato...che la macchina rischia :P ehehheheeheheh
    Uomo avvisato...cofano mezzo graffiato...

    RispondiElimina
  45. Il mio nome dovrebbe voler dire principessa, ma io non c'ho mai pensato da bambina a far la principessa, anche se ti dico,ho rivalutato la mia idea, posso fare la principessa??? Per i commenti...mi dispiace non poter alleviare il dolore per la perdita di un seguito così sopraffino...ma sei una donna forte ce la farai! :-) ihihh ihhh (come vorrei poter fare la faccina con le lacrime dalle risate!). ma il missile può rispondere alla supposta "ognuno va nel posto che si merita!"?
    la torta alle arancie mi stuzzica...ma dovrei cominciare un pò di dietina...vedremo!
    un abbraccio
    Sara

    ps: ma io in che categoria cado?

    RispondiElimina
  46. Il mio nome significa "Dio è con te". E io ci credo. Fermamente. Altrimenti non sarei scampata a due incidenti che avrebbero potuto essere mortali (uno non mi ero accorta del semaforo rosso, un'altro un camion in autostrada aveva deciso che gli piaceva di più la mia corsia, peccato che non eravamo solo noi due in autostrada...).
    Ma lo sai che Stefania è pure il nome della mia amatissima sorellona? ^_^
    Per la torta questa volta glisso. Io le arance non le posso mangiare :-( Baciotti

    RispondiElimina
  47. Commentatori assurdi ne ho letti e, ne ho anche avuto qualcuno. L'ultimo mi disse che, poiché non potevo permettermi una cena da Comabl Zero, famosissimo ristorante piemontese di proprietà di Davide Scabin, di cucina non ne capivo una fava.
    La tua torta sembra fresca e deliziosa, assolutamente da provare!

    RispondiElimina
  48. Ce l'ho già in forno :3!

    RispondiElimina
  49. ...sempre stupendo leggerti! Oggi sul mio blog i tuoi biscottini con la maionese...grazie!!! A presto, Iolanda

    RispondiElimina
  50. bellissima e facilissima, la farò, grazie mille Stefy!!!

    RispondiElimina
  51. non ho parole... per la torta invece si, perchè deve essere di buono spaziale!!!!!! ciao!
    ps: bello il commento che mi hai lasciato....piccolo chimico!! ^___^

    RispondiElimina
  52. buah!ah!ah!..sono caduta dalla sedia con i commenti del 'signor emorroidi'..te li invidio anch'io tantissimo questi lettori 'allegorici'!!! :-D
    ..ma intanto con tutta l'invidia nella bile..MI COPIO 'STA TORTA DELIZIOSA!!!
    Un abbraccio e grazie per i sorrisi che mi provocano sempre i tuoi post! Roberta

    RispondiElimina
  53. Scusa sono di corsa e manco a dirlo alla ricerca di un dolce da colazione, quindi una domanda: arance pelate al vivo anche per gli spicchi? Grazie, a presto

    RispondiElimina
  54. di gente simpatica o che si crede tale ce n'è in giro ma su una torta veloce e facile io non scherzerei!

    RispondiElimina
  55. Che buona che deve essere la torta! Come tutte le tue ricette... quella da cui non mi posso più separare sono i mini oreocheesecake... divini!:D

    RispondiElimina
  56. questa torta è davvero molto moltissimo invitante ...mi sa che la proverò prestissimo bacio simmy

    RispondiElimina
  57. Non smetto di ridere!!!!!!!
    buona la torta, forse troppo olio???
    preferisco il burro non dar retta allo zio più famoso del web :)
    Ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  58. Ciao Stefy, ma come fai a farmi ridere sempre!
    Questa torta con le arance intere la provo al più presto!:)

    RispondiElimina
  59. Anche i rimedi per le emorroidi! e prossimamente?...adesivo per dentiere?
    ahahahahahah
    Deliziosa la tua torta robotica! ;)

    RispondiElimina
  60. facile, facile ma proprio goduriosa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  61. Già penso alle arance che ho ordinato dalla Sicilia e che dovrebbero arrivare a giorni...ottime per questa buonissima torta!! Cara Araba, meno male che il mio blog è piccolissimo e certi soggetti magari non ci arrivano, guradiamo il lato positivo delle cose!!
    A presto Emanuela di Ricami di pasta frolla.

    RispondiElimina
  62. Ma quanto te la ridi però! Non è da tutti, come vedi :) anche se potrei farti schiattare dicendoti che da me capita spesso il signor Vuitton (dico sul serio!) e io da super snob lo spammo sempre ;)
    Questa volta sul dolce passo troppo oli per i miei gusti anche se mi immagino debba essere una bontà!

    RispondiElimina
  63. Hahahahaha giuro che sul mio blog ho visto ed ospitato di tutto ma "rimedi contro le emorroidi" mi manca :-(
    Spettacolare la torta (lo confermo perché in pratica è la stesa base che uso io :-D)
    Ciaooooo

    RispondiElimina
  64. Solo una parola:mitica....
    Per la torta, per le parole, per l'ironia....

    RispondiElimina
  65. Torta in uscita... O quasi... Per me i tempi sono più lunghi... Un'ora e ancora non passa la prova stuzzicadenti... Forse c'era più succo (le mie due arance erano davvero molto grandi!!) O forse semplicemente questo tipo di torta nel mio forno ha bisogno di più tempo... Chissà... Il profumo e' buonissimo e non vedo l'ora di assaggiarla...!! Grazie!!

    RispondiElimina
  66. Be' a me il tuo blog piace moltissimo e lo consiglio a tutti. Pensa che non cucino nemmeno!
    Ma a leggere le tue ricette quasi quasi invoglia anche a me mettermi tra i fornelli :-) Per ora ho fatto i biscotti con la maionese e mio marito quai non credeva ai suoi occhi!
    Ma oltre alle ricette che consiglio per la cura dei particolari che non è mai scontata mi piace il tuo stile graffiante e ironico. Perdona se non lascio mai un cenno del mio passaggio, ma sono una lettrice silenziosa e blogger un po' sulle sue.

    Ste

    RispondiElimina
  67. la torta magnifica nela sua semplicità la rifarerò senz altro
    in questo momento sono sconcertata su quel che gira nel web, un po' delusa, ma anche se la metafora è facile , è proprio come il mondo fuori,gli esaltati ci sono un po' dappertutto.
    proviamo a combatterli con la bellezza , tipo le tue ricette.

    RispondiElimina
  68. ... no comment ... purtroppo ne so qualche cosa....
    e per glissare ti dico che questa torta è fantastica!
    mi sono unita ai tuoi lettori e mi farebbe molto piacere se anche tu passassi da me...
    ciao e alla prossima
    tizi
    http://laspianatoia12.blogspot.it/

    RispondiElimina
  69. Ciao Imperatore, qui Nikita that means (nella versione originale) "vincitrice Di popolo ;) " Grazie per questa ricetta veloce e leggera!!! Sono due drivers meravigliosi ! sei abilissima a fornirci ricette furbissime :) tra l'altro da te provate, adattate, garantite! Ty and Have a nice week!! Nikita

    RispondiElimina
  70. Ecco cosa capita a chi arriva in ritardo! Essersi persa questa cosa delle emorroidi è davvero imperdonabile. Ci avrei sganasciato su per settimane!
    Ottima ricettina, la proverò!
    Alice

    RispondiElimina
  71. ma sai che una torta simile ce l'ho da un pasticcere greco, solo che lui le arance le fa bollire intere e frulla tutto, scorza inclusa. va da sè che le arance devono essere biologiche e non trattate.

    ps. il mio nome significa pace!!!!
    irene

    RispondiElimina
  72. Cara Stefania, mi strappi sempre un sorriso, se non una risata fragorosa vera e propria!!!! Ho poco tempo per strimpellare qua sopra, ma apena posso ti seguo con piacere perché sei sim-pa-ti-cis-si-ma!!! E poi le tue ricette sono una garanzia: questa torta mi sa che la propino a mio suocero a breve per il suo compleanno!
    Ps. Peccato per la perdita di "Rimedi naturali..."...avrebbe regalato senz'altro delle perle!!!!!!!! :-DDD

    RispondiElimina
  73. Ricetta subito da provare in questo periodo, in cui le arance in casa non mancano mai....
    Manca invece lo zucchero a velo....che dici...se solo per questa volta elimino la glassa godo solo a metà ???

    RispondiElimina
  74. eh Stefy, di gente strana (e bischera, aggiungo) nel mondo ce n'è tanta..in quello reale e in quello virtuale...
    ci vuole pazienza (e magari qualche VAFF ogni tanto).. :D
    ottima la ricetta...con le arance poi, secondo me è buono tutto :) mi piace così tanto il loro aroma e il sapore che...le metterei in ogni piatto :D
    baciotti

    RispondiElimina
  75. Cara Stefy, la torta la proverò.. ho delle arance della calabria freschissime super bio, dell'orto di un parente che non vedo da un pò... e l'olio, posso mettere quello d'oliva extravergine che è di produzione familiare.. quello di semi io non lo uso praticamente mai?
    Anche se so.. che quello d'oliva ha un sapore più deciso ovviamente!
    Un bacio grande
    Laura
    Anche detta (a te lo dico volentieri):
    Olivia.. da bambina (per la magrezza)
    Barella.. da adolescente (ne avevo sempre una)
    Schizzo.. da adulta (per il mio umore spesso frenetico)

    RispondiElimina
  76. Allora... ti prendo alla lettera e mi fiondo in cucina a farla, ho voglia di dolce anche se non dovrei, ma non resisto..chissà come mi catologhi fra le tue commentarici...ultimamente direi puntuale...forse neutra..ancora non ci " conosciamo" bene, ma prenderò confidenza :-)) a presto

    RispondiElimina
  77. Sì, Araba, Arabafelice, Arabella, come dice Cranberry...

    :*

    Interessante torta: ma mi fate sentire in colpa con il burro in questo periodo. Devo eliminarlo anch'io?

    RispondiElimina
  78. la preparo domani,poi ti faccio sapere...

    RispondiElimina
  79. Il giorno in cui sul mio blog leggerò un commento lasciato da qualcuno con un nome simile ai rimedi per le emorroidi (o per la stitichezza o la sua antagonista, le verruche o la tenia), potrò finalmente dire che sono un po' simile a te!
    Bello però che prima di leggere la ricetta (invitantissima), abbia cliccato contemporanemante ctrl F, per poi digitare "emorroidi".
    13 risultati...ma senza quello che speravo.
    Buona settimana

    Alice

    RispondiElimina
  80. Fatta ieri: mamma che delizia! soffice e umida, profumatissima....: Arabafelice, un nome, una garanzia di successo! :D

    RispondiElimina
  81. relazionarsi sul web significa anche trovare gente strana!
    molto bella questa torta!

    RispondiElimina
  82. ahahahah Stefy, arrivo in ritardo su questo post ma oltre a farti i complimenti per la torta che con questo inverno ci azzecca alla grande, il commentatore indesiderato l'hai fatto fuori come si meritava. Ma non hanno null'altro da fare che importunare le 'case' altrui? buona giornata

    RispondiElimina
  83. Ciao Stefania,ho fatto la torta,ma non avendo una tortiera l'ho cotta in un a padella e devo dire che il gusto era buonissimo,ma sotto mi è rimasta un pò "gnecca",non troppo lievitata,ha fatto uno strato compatto,però era veramente buona .Complimenti riproverò appena avrò una tortiera.Ciao

    RispondiElimina
  84. adoro il profumo e il gusto delle arance nelle torte :P

    RispondiElimina
  85. Innanzitutto grazie per la solidarietà :-D

    Poi mi scuso per la dose dell'olio, che avevo sbagliato...ora è corretto.

    Stef: con i limoni temo ti verrebbe troppo aspra :-/

    Anonimo 1: la glassa la puoi omettere ma secondo me è più buona con :-)

    Anonimo 2: non so, forse era un problema di contenitore...in teglia magari viene meglio :-)

    RispondiElimina
  86. mi sembrava che ci fosse troppo olio, ma visto che seguo le tue ricette sempre alla lettera, la torta questa volta mi è venuta proprio male.
    vorrà dire che mi tocca rifarla.ciao.
    come sempre un abbraccio.
    giorgia

    RispondiElimina
  87. Giorgia, ora la dose è corretta. Mi spiace per la mia svista :-(

    RispondiElimina
  88. sono tra quelli attenti ma ritardatari :-p non l'hai citata come categoria ihihi la torta all'olio con l'arancia la faccio anche io ed è super niente da invidiare ad un dolce al burro, molto leggera, soffice e buona..p.s. hai dimenticato quelli della pillola blu :D

    RispondiElimina
  89. ciao Stefania, ho fatto la torta qualche giorno fa, con maggior olio (300 ml) ma non ne è rimasta neanche una briciola e si che il maritino di solita trova sempre un però.... anzi ha detto è simile a quella allo yogurt ma migliore...Bah La rifarò con la dose corretta e ti diro i commenti... Posso essere sfacciata e farti ina richiesta? Spesso rileggo le tue ricette alla ricerca di qualcosa (dalle vellutate ai burghers) di portabile in ufficio, dove abbiamo un frigo e anche un microonde.E' possibile inserire un etichetta che permetta di selezionarle ? Scusa non è che non mi faccia piacere scorrere il tuo blog ma ho un bimbo di 5 mesi probabilmente collegato alla sedia del mio pc: ogni volta che mi siedo lui piange!
    grazie comunque per le tue ricette
    lahyla

    RispondiElimina
  90. Lahyla, innanzitutto grazie per aver provato la torta. POi l'etichetta che volevi è nata proprio ieri, si chiama "da portare in ufficio": tutti piatti che si possono preparare in anticipo e poi conservare in frigo oppure scaldare ;)
    Ciao!

    RispondiElimina
  91. Vista l'aria che tira volevo chiederti se ti offenderesti se io ti copiassi la torta e la publicassi sul mio blog, ovviamente, nominandoti...
    Silvia.

    RispondiElimina
  92. Quando mai mi offendo, anzi grazie!
    Mandami il link così vengo a vederla :-)

    RispondiElimina
  93. Seguo spessissimo il tuo blog e uno dei dolci che faccio spesso è il plum cake fondente al limone....una vera bontà!! Oggi ho voluto provare questa torta visto che avevo dell'olio di riso da finire....ho frullato tutto col minipimer visto che non ho robot da cucina.
    Ti dirò, ora è in forno.
    Un abbraccione.
    Clelia

    RispondiElimina
  94. Aspetto il responso, grazie Clelia :-)

    RispondiElimina
  95. Veramente umida e morbida, una favola. La prossima volta userò olio di semi come dici tu perchè secondo me così tanto olio di riso un pò di retrogusto lo lascia...e spolvererò semplicemente con dello zucchero a velo. Per il resto è già a metà... Grazie!!
    Clelia

    RispondiElimina
  96. Io ormai salvo religiosamente le tue ricette furbe, che in questi tempi bui e stretti sono utilissime. Questa l'ho fatta, l'ho amata e l'ho appena pubblicata sul blog (crediti inclusi)

    RispondiElimina
  97. Lo faccio anche, ricetta molto simile, ma con i limoni!!! Squisito anche così...buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  98. è una settimana che dico che ho una voglia matta di una torta all'arancia che rimanga bella umida e tu mi presenti questa!!! L'hai fatta apposta per me?? La segno subitissimo!! La proverò sicuramente! Ma secondo te un'aggiunta di gocce di cioccolato fondente come ci stanno? Io adoro il connubio arancia/fondente e difficilmente riesco a resistere!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo ci stiano affatto male ;)

      Elimina
    2. Fatta con qualche piccola aggiunta (gocce di cioccolato e scorza grattugiata nell'impasto e spicchi di mandarini brinati come decorazione sulla glassa), l'ho appena assaggiata é strepitosa, morbida, umida, profumatissima, proprio buona, grazie mille x averla condivisa, é già finita tra le mie ricette preferite: facilissima e di sicuro successo! Appena la metto sul blog ti cito e ti avviso! A presto!

      Elimina

Leggi i post precedenti: